GIBBERISH COME STRUMENTO DI ROTTURA

BAMBINI E GENITORI

Sono una mamma e ogni tanto capita, con i miei due figli, di arrivare a dei momenti nei quali dialogare può risultare difficile. 

Così quando non riesco a trovare modi efficaci io uso il Gibberish! La mia bacchetta magica che rimette tutto al suo posto.

La prima volta che provai ricordo che il piccolo (3 anni) rimase bloccato a guardarmi, mi scrutò per capire se stessi scherzando o fossi seria.

“Shaccmanna dintupaia luttu” dissi, con fare che sembrava arrabbiato. 

Continuai in maniera decisa e tassativa “ Ciuppi tuluia paripucciu!” e poi conclusi con un bella espressione compiaciuta e soddisfatta “ Oh surpaia tu pija!”  (o qualcosa del genere!) 

Le mie espressioni avevano fatto intendere il mio non essere d’accordo col suo comportamento dapprima e poi una specie di accoglienza ponderata a seguire. Aveva fatto qualcosa che proprio non andava bene e glielo stavo facendo notare, mettendomi comunque in una disposizione accogliente.

Bhè rimasi anche io stupita dall’esperimento.

Aveva funzionato come strumento di rottura!

Non solo si era calmato, sembrava aver chiaramente capito il senso, l’emozione del linguaggio e aveva accolto tutto con un gran sorriso.

Risposi con un grande sorriso anche io e continuammo ridendo e parlando in NONSENSE.

Ho ripetuto lo stesso esperimento in più occasioni e devo dire che funziona ogni volta.

Ora, io e mio marito, parliamo spesso con i miei figli in gibberish, trasformando subito le emozioni in atteggiamenti giocosi e permettendoci così di tornare al dialogo con lucidità, accoglienza e gentilezza e soprattutto senza necessariamente usare le parole! Ma il gibberish può essere usato anche solo per gioco, per divertirsi da matti insieme!

Un elemento di rottura o di distrazione spesso è l’aggancio per risolvere momenti di emozione che sia il bambino che l’adulto non riescono a controllare e ci permette di resettare modalità e tempi!

UN UTILE STRUMENTO TRA ADULTI

Talvolta sostituire il peso delle parole (a chi non capita delle volte di volerne dire di pesanti?) con frasi senza senso ma ricche di sentimento, è un utile strumento per esprimere il proprio sentire, la propria disapprovazione o qualsiasi altra intenzione senza ferire né ferirsi.

Le chiacchierate più ardite potrebbero facilmente risolversi semplicemente con una bella risata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.