É ARRIVATO L’AUTUNNO: RIPARTIAMO ALLENANDO LA FELICITÀ

Oggi, 22 settembre 2021, entra ufficialmente l’autunno e con esso anche noi ci sentiamo probabilmente in una diversa modalità.

É chiamato equinozio d’autunno ed indica un evento astronomico nel quale le ore di luce e di buio hanno la stessa durata (12 ciascuna). Da domani, poi, le ore di buio prenderanno il sopravvento.

Questo evento mi fa riflettere sul quanto siamo metabolicamente legati al sole, alla luna, al buio e alla luce, chi più chi meno, chi con consapevolezza e chi no, abbiamo una relazione profonda che influenza la nostra vita e i nostri stati emotivi.

Un capodanno emozionale

Settembre per me è ormai da tempo il mese della ripartenza, una sorta di capodanno nel quale riprogrammare le attività quotidiane e, onestamente, già quando arriva luglio inizio a fantasticare su quali incredibili cose mi spettano a settembre. Ma non è stato sempre così! Ci sono stati periodi nei quali sentivo di essere in disarmonia con il lavoro ad esempio, e settembre spesso era il mese che speravo arrivasse il più tardi possibile. Ti è mai capitato?

Così, come per la maggior parte di noi, l’estate ci fa stare di più nella gioia e nell’energia del sole. Con il diminuire delle ore di luce, la ripartenza delle attività dopo la pausa estiva e oggi più che mai attraverso l’impegnativo periodo sociale nel quale stiamo vivendo, è facile lasciarsi trasportare nella sensazione depotenziante che accompagna il buio. Talvolta le ore di buio diventano una analogia con il proprio vivere quotidiano, sempre meno luce, e con essa energie e speranze, sempre più buio, indecisione, ansia, frustrazione e stanchezza.

Ti capita di sentirti così? Ti capita di sentirti sovrastato dagli eventi e di non esserti ricaricato abbastanza con l’estate ormai terminata?

Ecco, vorrei ripartire da queste sensazioni, per invitarti ad osservare il te stesso, la te stessa, da dentro.

Ad ogni marzo si verifica di nuovo un equinozio, ma questa volta al contrario: da un certo momento in poi aumentano sempre di più le ore di luce e pian pianino ci ricarichiamo.

Questi ultimi due anni sono stati incredibili, proprio in questo mese nel 2020 siamo stati costretti al primo lockdown e nei giorni nei quali avremo dovuto godere di più delle ore di luce siamo dovuti stare in casa. Il nostro bisogno naturale di nuova energia vitale è andato in antagonismo con la nostra possibilità di muoverci.

A marzo 2020 ho iniziato a tenere le mie prime sessioni di risate e respiro online, ho aperto un gruppo Facebook di allenamento allo yoga della risata e pratiche di felicità, tutt’oggi attivo,  per aiutare  le persone a ritrovare ed allenare la giusta energia. Sono pratiche che aiutano ad attivare gli ormoni della gioia che in parte biologicamente vengono stimolati anche grazie al sole, come la serotonina. Questo stare nella gioia, nella gentilezza e nel dono ha permesso anche a me di stare nella giusta energia e sono profondamente grata per questo.

Ho potuto constatare personalmente, per l’ennesima volta, che le emozioni si allenano, si educano e che la felicità è una competenza che va coltivata. Infondo ce lo dicono anche i numerosi studi che riguardano la scienza della felicità, argomento del quale mi occupo ormai da un po’. Ho aiutato centinaia di persone a recuperare sensazioni di felicità e di benessere alleviando ansia e tristezza. I feedback arrivati sono tantissimi e mi hanno dato conferma di quanto questo lavoro possa veramente essere di aiuto.

IL BUIO E LA LUCE: 3 esercizi potenzianti per allenare la felicità

E allora voglio darti qualche piccolo strumento per allenare la tua felicità., forse nuovo se è la prima volta che mi leggi, di rinforzo se invece mi segui da un po’.

Se anche tu senti che il buio sta prendendo il sopravvento puoi riprogrammare il tuo corpo e i tuoi pensieri in positivo.

Abbiamo più ore di buio per avere la possibilità di accendere ed allenare più luci nel nostro essere interiore e mantenere illuminata ed energica la nostra vita.

Foto di  Gerd Altmann da Pixabay

In che modo?

Ecco 3  esercizi da fare  per aumentare il voltaggio alla tua lampadina interiore.

1. Riprogramma i tuoi pensieri e ringrazia

Immagina di essere un albero che in autunno LASCIA ANDARE le foglie per concedersi di nutrire l’ energia dall’interno, convogliandola nelle funzioni necessarie per far fluire la linfa ed espellere il superfluo preparandosi a FIORIRE

Tutto ciò che accade all’esterno rimane all’esterno, la tua energia vitale nutre ogni singola cellula del tuo meraviglioso corpo.

Ogni singolo pensiero è di gioia per nutrire la tua meravigliosa mente.

Ogni azione è di gratitudine per nutrire la tua meravigliosa anima.

Compi solo azioni oneste e rispettose, in armonia e coerenza con il tuo sentire.

Bada bene alle parole che scegli! Non ho volutamente usato l’espressione “perde le foglie” perché termini depotenzianti influenzano immediatamente la nostra percezione delle cose, quindi scegli accuratamente solo parole belle e frasi volte al positivo.

Prova a ringraziare per ogni cosa che ti accade, per ogni persona che incontri, per quello che hai.

Ti sembrerà strano, forse inutile all’inizio. E perché mai dovrei ringraziare chi mi fa saltare i nervi o non mi apprezza? Perché mai dovrei ringraziare le bollette della luce?

Rivolgi un sorriso a tutto questo, senza porti domande, allenta le rughe sulla fronte, respira e ringrazia.

Se proprio non riesci, cerca tre cose belle della tua giornata e sii grato per quelle. E’ un ottimo inizio!

2. Respira

Ricordati di respirare! Infondo la tua vita dipende da questo!

Prenditi 3 minuti di tempo almeno ogni due ore per fermarti e porre attenzione al tuo respiro.

Inspira dal naso ed espira con la bocca cercando di allungare il tempo della fuoriscita dell’aria più che puoi, ma senza esagerare!

Ponendo l’attenzione al respiro abbassi i livelli di stress, ossigeni meglio le tue cellule (che si nutrono di ossigeno!), ristabilisci la calma e aiuti il lavoro cardiaco.

Se non sai come fare puoi seguire i miei programmi di allenamento gratuiti iscrivendoti al mio canale youtube o nel mio gruppo Facebook. Sarei davvero felice se tu fossi dei nostri!

3. Sorridi

Che tu abbia già praticato la risata incondizionata con me o no, sappi che puoi modificare il tuo mindset immediatamente portando la bocca a formare un sorriso.

Tira su gli angoli della bocca e assumi quel sorriso esagerato che ti fa stringere un po’ gli occhi. Tieni questa posizione per qualche secondo, anche se dovessi sentirti strana, strano o inadeguato. La scienza ha dimostrato che attraverso il corpo possiamo inviare segnali positivi al cervello e il mindset migliorerà in un tempo brevissimo.

E’ esattamente quello che si fa praticando lo yoga della risata. Puoi trovare una lista di incredibili benefici in questo articolo.

Voglio concludere lasciando anche io un ringraziamento: al buio che arriva nella mia vita per insegnarmi come stare nella luce!

Grazie a te se mi hai letto fino a qua e se questo post ti è stato utile ti invito a lasciarmi un commento!

Se vuoi ricevere i miei contenuti ed essere aggiornato sui miei programmi di allenamento gratuiti, i corsi e le iniziative puoi farlo accedendo alla sezionein regalo di questo sito e seguendomi sui miei canali social

Foto di testa di Mandy Fontana da Pixabay 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti su “É ARRIVATO L’AUTUNNO: RIPARTIAMO ALLENANDO LA FELICITÀ”